Sussidi per acquisto dei libri di testo

Anche per l’anno scolastico 2016/2017 sono stati confermati i finanziamenti per la fornitura totale o parziale dei libri di testo a favore di studenti frequentanti le scuole secondarie di I e II grado statali e paritarie. Possono richiedere i sussidi i genitori degli studenti, o gli studenti stessi se maggiorenni, residenti nel Comune di Casperia e appartenenti a nuclei familiari il cui I.S.E.E. non sia superiore ad €.10.632,93. Continue reading

All’asta il taglio di due boschi

Il legname ritraibile dal taglio dei boschi Colle Perrini e Valle Ferrara è in vendita tramite asta pubblica con il metodo delle offerte segrete in aumento. Prezzi base d’asta: Colle Perrini € 23.556,00; Valle Ferrara € 15.780,00. Per entrambe le aste, la documentazione relativa alla gara deve essere consegnata entro le ore 13 del 29 dicembre 2016. Apertura delle buste il giorno successivo. Continue reading

Casperia: presepi e caldarroste

Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre, si tiene la terza edizione di Casperia: presepi e caldarroste, la manifestazione promossa dall’assessorato alla Cultura, Turismo e Ambiente per celebrare l’avvio del periodo natalizio valorizzando l’antico borgo con una serie di percorsi culturali. Fulcro dell’iniziativa è, come sempre, il concorso dedicato ai presepi esposti nel centro storico, cui fanno da cornice una miriade di iniziative tutte da scoprire tra gli scorci più suggestivi del paese. Continue reading

Convocazione del Consiglio comunale

Il Consiglio comunale è convocato in seduta straordinaria e urgente giovedì 1° dicembre alle ore 10  presso la sala consiliare del Comune di Casperia (piazza Municipio n. 13) per discutere il seguente ordine del giorno: Continue reading

Le porte di Aspra si aprono alla solidarietà

La bellezza di Casperia si presta alla solidarietà, grazie al progetto “Porte di Aspra” realizzato da Giotto Masci e Luigi Bargellini: un poster-collage dedicato a porte e portoni del borgo asprese. Cinquantadue copie numerate, in vendita al prezzo di dieci euro, il cui ricavato sarà devoluto alle associazioni Emergency, Medici senza frontiere, oltre ai comuni devastati dal terremoto. Continue reading